Servizi di autodemolizione on-line: una precisazione dall’Albo Nazionale Gestori Ambientali

La risposta ad un quesito posto da FISE Unicircular evidenzia l’attività di intermediazione di rifiuti e l’obbligo conseguente di iscrizione all’Albo per quelle imprese che forniscono servizi di autodemolizione sul web.

servizi autodemolizione online

Chi fornisce servizi di autodemolizione on-line è a tutti gli effetti un intermediario e pertanto deve iscriversi all’Albo Nazionale Gestori Ambientali nell’apposita Categoria 8 – commercio ed intermediazione dei rifiuti senza detenzione.

A chiarirlo è lo stesso Albo che ha risposto ad un quesito inviato da FISE UnicircularUnione Imprese Economia Circolare.
In sostanza, Fise-Unicircular che, associa tra gli altri soggetti: ADAAssociazione Demolitori Auto; ANPARAssociazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati; ASSORAEEAssociazione Recupero Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche e UNIRIGOMUnione Italiana Recuperatori della Gomma, ha chiesto chiarimenti all’Albo Nazionale Gestori Ambientali circa l’eventuale obbligo di iscrizione allo stesso nella succitata Categoria 8 per quelle imprese che pubblicizzano sul web servizi di demolizione di veicoli a fine vita provvedendo, per conto del cittadino che ha intenzione di disfarsi del proprio veicolo, a reperire l’impianto autorizzato che provvede al trasporto, alla demolizione e alla cancellazione dal PRA del veicolo.

Tra l’altro, sottolineano in FISE Unicircular, “per tale attività le citate aziende richiedono al demolitore un contributo economico per ogni veicolo segnalato, senza la stipula di alcun contratto“.

Sul quesito l’Albo ha chiarito che “l‘attività descritta si configura come intermediazione dei rifiuti alla luce della previsione di cui all’articolo 183, comma 1, lettera 1), del D.Lgs 152/06 che definisce intermediario «qualsiasi impresa che dispone il recupero o lo smaltimento dei rifiuti per conto di terzi, compresi gli intermediari che non acquisiscono la materiale disponibilità dei rifiuti».

Le aziende in esame, pertanto, pur non acquisendo la materiale disponibilità del veicolo fuori uso, sono obbligate all’iscrizione all’Albo nella categoria 8.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.